La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

I TWEET

#CNHIndustrial firma di linea di credito revolving committed pari a 4mld di euro https://t.co/0kCtBKjVHQ di @TribunaEconomic
RT @ItalyMFA: 100 prodotti #MadeinItaly, 100 ambasciatori del design, 100 eventi in 100 città coinvolte: oggi è l'#ItalianDesignDay 2019, l…

La Corporación Andina de Fomento, banca multilaterale per lo sviluppo dei paesi latinoamericani, ha annunciato l’approvazione a favore della Repubblica di Panama di 2 prestiti per un importo complessivo di 325 milioni di USD, destinati al finanziamento di progetti educativi e al miglioramento degli impianti idrici di specifiche località del Paese.

In proposito, le risorse di un prestito di 200 milioni di dollari saranno destinate a sostenere il “Programa Nacional de Inversiones para el sector de Agua y Saneamiento” (PRONAISA), che ha come obiettivo il miglioramento degli standard di qualità dell'acqua potabile e del suo approvvigionamento e distribuzione nell'area metropolitana di Panama e nella provincia di Colón. Con il programma il Governo si propone inoltre di migliorare le condizioni igienico-sanitarie delle province di Bocas del Toro e di Chiriquí attraverso la costruzione, l'ampliamento e l'ottimizzazione dei sistemi fognari e il trattamento delle acque reflue.

Il programma - che rientra nel complesso di interventi noti come Los Objetivos de Desarrollo Sostenible (ODS), promossi dalle Nazioni Unite e da realizzare nel periodo 2015-2030 per abbattere la povertà, proteggere il pianeta e garantire all’umanità pace e prosperità - include 6 progetti, di cui 2 finalizzati al potenziamento delle reti fognarie e delle infrastrutture di depurazione delle acque delle città di Changuinola e Puerto Armuelles. Gli altri 4 prevedono la realizzazione degli impianti di trattamento delle acque Sabanitas II a Colón e di depurazione delle acque di Gamboa, l’ottimizzazione dell’acquedotto di Panamá Ovest e la collocazione di punti di monitoraggio e di controllo (nodi) nelle reti dell'acquedotto della città di Panama. Le risorse del secondo finanziamento - di 125 milioni di dollari - verranno veicolate allo sviluppo del programma Panamá Bilingüe, volto a favorire l'apprendimento dell'inglese come seconda lingua nei centri educativi ufficiali di 10 province e di 4 distretti del Paese centroamericano. Nel merito, il Presidente della Caf - Luis Carranza - ha evidenziato che con questa iniziativa si pretende di coinvolgere ogni anno oltre 150 mila studenti e 1.000 insegnanti in corsi di formazione impartiti in loco e in università specializzate del Regno Unito, degli Stati Uniti, Canada e dell’isola di Barbados (ICE CARACAS)

 

 

 

EN IT