La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

I TWEET

#Istat, continua a crescere la diffusione delle #tecnologie #ICT nel nostro Paese https://t.co/hG947Qj1dc
Maggiore #cautela nella pianificazione della #politica di #bilancio per l’#economiaslovena https://t.co/SSop1tM1s9
#Discovery intende costruire l’#ecosistema #media sul #ciclismo numero uno al mondo, attraverso una nuova… https://t.co/JsOww127H3
#TAHA’A, l'#isola dall'aria che profuma di #vaniglia https://t.co/eZ967iW1sF’a,-l-isola-dall-aria-che-profuma-di-va… https://t.co/cF5HaLzvLo
#Aziendetedesche in Italia, ricerca condotta da #IntesaSanpaolo per la Camera di Commercio Italo-Germanica #AHKhttps://t.co/9HmeZhdJc0

Paolo Savona entra a far parte del Comitato Scientifico dell’Eurispes. Con questo ingresso, il Comitato Scientifico dell’Istituto, composto da esperti e professionisti italiani e internazionali, acquisisce il contributo di una personalità centrale nel mondo dell’economia e della finanza, le cui posizioni sono spesso state condivise

dall’Eurispes, nel corso degli anni, all’interno del Rapporto Italia.
Economista, politico e accademico, Paolo Savona è stato nominato Ministro per gli Affari Europei nel giugno 2018, dal Governo Conte. Esperto del sistema monetario internazionale, è autore e coautore di numerosi scritti sui problemi dell’economia reale, monetaria e finanziaria sui temi metodologici.
È stato Direttore dell’ufficio Mercato Finanziario del Servizio Studi della Banca d’Italia e Direttore generale di Confindustria. Successivamente Presidente del Credito Industriale Sardo, Direttore generale e poi Amministratore delegato della Banca Nazionale del Lavoro, quindi Presidente del Fondo Interbancario di Tutela Dei Depositi, di Impregilo, Gemina e degli Aeroporti di Roma. Dopo essere stato Vicepresidente di Capitalia, all’atto della fusione con Unicredit, viene nominato presidente della Banca di Roma.
Già Ministro dell’Industria, del Commercio e dell’Artigianato nel Governo Ciampi (1993-1994), nel biennio 2005-2006, durante il Governo Berlusconi, è stato a Capo del Dipartimento per le Politiche Comunitarie della Presidenza del Consiglio dei Ministri. 
 

 

 

 

EN IT